Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso.

Piano regolatore del Porto di Livorno

L’Autorità Portuale di Livorno ha avviato le procedure per la redazione e l’adozione del Piano Regolatore Portuale.

Il primo passo è stato quello di trovare un’intesa con gli enti territoriali ( Regione, Provincia e Comune ) sottoscritta il 10 luglio 2008 che prevede un coordinamento stretto delle reciproche procedure e definisce gli obbiettivi condivisi da raggiungere con la redazione e l’approvazione del piano.
Il Piano Regolatore Portuale è previsto dalla legge 28 gennaio 1994, n. 84 “ Riordino della legislazione in materia portuale “ ed è regolato dall’art. 5 il quale prevede al comma 1 che “ l’ambito e l’assetto complessivo del porto … … sono rispettivamente delimitati e disegnati dal Piano Regolatore Portuale … … “, al comma 2 che “ le previsioni del piano regolatore portuale non possono contrastare con gli strumenti urbanistici vigenti “, al comma 3 che “… il piano regolatore portuale è adottato dal comitato portuale, previa intesa con il comune o i comuni interessati “ e che “ il piano è quindi inviato per il parere al Consiglio Superiore dei lavori Pubblici … “ed infine al comma 4 che “ il piano regolatore … è sottoposto … alla procedura di valutazione dell’impatto ambientale ed è quindiLa legge regionale 3 gennaio 2005, n. 1 “ Norme per il governo del territorio “ si occupa del Piano Regolatore Portuale all’art. 21 laddove stabilisce, al comma 4, che “ Per la definizione del piano del porto, di cui all’art. 5 della legge 28 gennaio 1994, n. 84 ( Riordino della legislazione in materia portuale ), si procede mediante accordi di pianificazione di cui al presente capo, a cui partecipano e comuni e la provincia interessati “; infatti il Capo I della medesima legge, agli art. 21, 22 e 23 definisce modi, tempi e procedure per la sottoscrizione In questa pagina, destinata alla messa a disposizione del pubblico della documentazione relativa al procedimento per la redazione del Piano Regolatore Portuale, si trova la seguente documentazione:

Prp vigente, approvato con delibera del Consiglio Regionale Toscano n.36 del 25/03/2015