Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso.

MEDITA

PROGRAMMA
MED – Programma europeo di cooperazione transnazionale

NOME PROGETTO



Progetto M.E.D.I.T.A (Mediterranean Information Traffic Application)

DURATA PROGETTO
Dal 01.02.2013 al 15.06.2015

STATO ATTUALE

Ancora in corso

OBIETTIVO STRATEGICO GENERALE
M.E.D.I.T.A propone, quale obiettivo generale, quello di realizzare un “Intelligent Freight Corridor” tra Valencia, Livorno, Jesi/Ancona, Bar e Patras (e Tripoli come stakeholder), garantendo così la tracciabilità di merci ed informazioni lungo tutto il percorso. Questo risulta possibile grazie all’integrazione di tecnologie RFID con i differenti sistemi IT utilizzati all’interno di ciascun porto coinvolto.

OBIETTIVI SPECIFICI DI PROGETTO

1) Riduzione dei tempi di attesa necessari per effettuare il check-in, attuale causa di lunghe code ai gate.

2) Riduzione dell’inquinamento prodotto dai veicoli in transito e da percorsi non ottimizzati.

3) Creazione di un network virtuale realizzato su infrastrutture già esistenti, attraverso l’implementazione di controlli sul carico dei veicoli e lettura delle informazioni relative ai percorsi intrapresi, con particolare interesse ed attenzione alle merci suscettibili di maggiori controlli e protezione.

4) Creazione di processi di data mining ad hoc capaci di fornire informazioni statistiche relative ai percorsi intrapresi per il transito delle merci ed alla loro classificazione.

5) Implementazione di una piattaforma unica al fine di garantire una condivisione delle informazioni tra i partner di progetto o altri soggetti terzi interessati.
Gli obiettivi appena citati vengono perseguiti attraverso:

a) formazione iniziale (di tutti i partner),
b) installazioni di infrastrutture all’interno di tutti i porti partner di progetto (RFID ai gate),
c) sviluppo di algoritmi per le analisi dei dati (Università del Pireo e Regione Toscana),
d) realizzazione di una piattaforma web integrata per la gestione dei dati (Interporto con la collaborazione di tutti i partner tecnici).


SINTESI DELLE ATTIVITÀ DI PROGETTO

WP1. Gestione amministrativa e finanziaria del progetto/coordinazione della partnership.


WP2. Informazione e sensibilizzazione.


WP5. Riduzione delle esternalità negative attraverso una migliore gestione delle strutture esistenti
a) Start-up
b) Fattibilità
c) Implementazione e Design
d) Sperimentazione
e) Gestione dei dati ed analisi


CRONOPROGRAMMA




PARTNER DI PROGETTO

  • Interporto Toscano Amerigo Vespucci S.p.A
  • Regione Toscana
  • Autorità Portuale di Livorno
  • Consorzio Formazione Logistica Intermodale
  • Interporto Marche S.p.A
  • Fondazione Valenciaport
  • Centro di ricerca Università del Pireo
  • Autorità Portuale di Patras S.A
  • CTGC - Container Terminal and General Cargo




COINVOLGIMENTO DIRETTO DELL’AUTORITA PORTUALE DI LIVORNO

All’Autorità Portuale di Livorno è richiesta una partecipazione diretta nell’attivazione della piattaforma MEDITA.

IMPORTO A BUDGET APL

180.000 €, ripartiti come da elenco qui di seguito riportato:

1. Risorse umane: 120.000 €
a) Wp1: 9.000 €
b) Wp2: 18.000 €
c) Wp5: 45.000 €
2. Beni durevoli:
3. Beni di consumo:
4. Missioni:
a) Wp1: -
b) Wp2: 7.000 €
c) Wp5: 8.400 €
5. Servizi
a) Wp1: -
b) Wp2: 4.000 €
c) Wp5: 56.000 €
6. Promozione, Informazione e Pubblicazione:-
7. Generali:
a) Wp1: 4.100 €
b) Wp2: 4.500 €
c) Wp5: 4.000 €



STATO D’AVANZAMENTO AL 31.12.2013
Importo complessivo effettivamente speso e rendicontato: 34.728,12 €