This site uses cookies to improve your user experience and to gather information on the use of the site.
Comitato di Gestione: ecco l'esito dei lavori

Si è conclusa stamani la seduta del Comitato di Gestione sospesa il 4 settembre scorso. Nel corso della seduta, cominciata con un minuto di silenzio in memoria delle otto vittime della disastrosa alluvione che la notte di domenica scorsa ha scosso Livorno, il Comitato:

 

·         ha adottato ai sensi all’art.9 comma 6, ultimo periodo, della legge 84/94, il regolamento di funzionamento che disciplina lo svolgimento delle attività del Comitato di Gestione;

 

·         ha deliberato ai sensi dell’art. 9, comma 5, lettera m) della legge 84/94, la nomina di Massimo Provinciali a segretario generale dell’Adsp;

 

·         ha determinato, ai sensi dell’art.7 comma 2 della legge 84/94, l’ammontare dei gettoni di presenza spettanti ai componenti del Comitato (30 euro per ogni partecipazione). Ne sono esclusi il presidente dell’Adsp e l’ingegner Giovanni Bonadio;

 

·         ai sensi dell’art. 7 comma 2 della legge 84/94, ha determinato l’ammontare dell’emolumento del presidente dell’Adsp, tenuto conto che il sistema portuale del Mar Tirreno Settentrionale è ai primi posti della classifica nazionale per volumi di traffico; che il sistema portuale include le aree dichiarate dal Ministero dello Sviluppo Economico “di crisi complessa” e quindi destinatarie di programmi e risorse di particolare impatto e rilievo; che dovranno essere realizzati progetti infrastrutturali e industriali di assoluto rilievo e complessità, quali la Darsena Europa; che la fase di implementazione della riforma di cui al d.lgs n.169 del 2016, soprattutto per quanto riguarda la strutturazione dell’Adsp, che comprende due ex Autorità Portuali, il comparto insulare della porzione nord dell’Arcipelago Toscano, presenta particolari difficoltà;

 

“Con l’insediamento del Comitato di Gestione, assieme ai suoi componenti, ai rappresentanti dell’Organismo di partenariato della risorsa mare e alle Commissioni consultive, da oggi lavoreremo sempre di più perché i porti di Livorno e Piombino, quelli dell’Isola di Capraia e dell’Elba conoscano una nuova stagione di sviluppo”, ha dichiarato a margine della riunione il presidente Corsini.

 

 

 

print